Crea sito

Premio Tulliola -Renato Filippelli. La prestigiosa Giuria

LaPoetessaClaudiaPiccinnoEmericoGiachery PresidenteonorariodelPremio

 

Giuseppe Trebisacce

 

 

andrea battistini

 

Andrea Battistini

DanteMaffìaIlPoetaMicheleUrrasio,membrodellaGiuriaC

????????????????????????????????????

La Giuria del Premio mondiale Tulliola-Renato Filippelli già insignito  di medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, e di adesioni della Presidenza del Senato e della Camera, ha concluso i suoi lavori e proclamato i vincitori. Il Prestigioso Premio è stato egregiamente presieduto da Dante Maffìa, candidato al Nobel e medaglia d’oro del Presidente della Repubblica per la Cultura. Il Presidente si è letto ognuna delle opere partecipanti e ha seguito ogni attimo del Premio;

Presidente onorario Emerico Giachery uno dei nomi più eminenti della Critica Letteraria dell’ultimo secolo;

Gli altri membri della Giuria sono:

Andrea Battistini già Prof dell’Università di Bologna,

I suoi lavori (oltre 800 titoli pubblicati, alcuni dei quali tradotti in inglese, giapponese, tedesco, spagnolo, francese, ungherese e portoghese), hanno abbracciato soprattutto il Seicento e il Settecento, principalmente le figure di Galileo Galilei e di Giambattista Vico, autori entrambi di cui ha curato diverse edizioni delle opere. Si è inoltre occupato del genere autobiografico, del Barocco, della retorica, di Dante Alighieri.
il Prof dell’Università della Calabria Giuseppe Trebisacce grande e acclamato scrittore, moltissime   opere pubblicate,ha  ottenuto numerosi e prestigiosi riconoscimenti;

Claudia Piccinno Poetessa, elegante e raffinata traduttrice di poeti stranieri e di poeti italiani in diverse lingue, ha curato la Sezione stranieri per il Premio Tulliola -Renato Filippelli,scegliendo una prestigiosa Giuria in madrelingua, poetessa di ampia umanità e cultura, ospite in numerosi cenacoli poetici italiani e stranieri, autrice di molte opere acclamate in premi prestigiosi;

Michele Urrasio Poeta tra i più recensiti e amati del panorama letterario italiano, la sua poesia delicata e forte ha aperto le sue profumate finestre al mondo dei sentimenti timidi e immensi;

Domenico Pimpinella, scrittore, saggista, attento osservatore dei processi di solitudini ai quali l’uomo  moderno si è assuefatto;

La Presidente e fondatrice del Premio, poetessa Carmen Moscariello;

 

Per la sezione estera ,la Giuria è così formata: Hilal Karahan dalla Turchia, Raed Aljishi dall’Arabia Saudita, Milica Lilic dalla Serbia, Santosh Alex dall’India, Oscar Limache dal Perù

Barbara Vellucci , dottoressa è da sempre Segretaria Generale del Premio, lavora a Milano presso una delle più prestigiose case editrici italiane.

Tutta la Giuria ha lavorato  senza compenso.

Il Premio non chiede aiuti a enti statali o privati, è sovvenzionato da Carmen Moscariello.

La Presidente del Premio Carmen Moscariello